Coronavirus: “Posti dedicati. In arrivo rinforzi per gli operatori sanitari” – VIDEO

L’ultimo dato regionale sul Coronavirus parla di 202 tamponi positivi sul totale dei 796 testati dalla Sod Virologia dell’ospedale di Torrette. Il bilancio totale è di 34 persone in terapia intensiva e quattro vittime, in tutte le Marche. Sono invece 1230 i marchigiani in isolamento domiciliare.

“Sì a strutture dedicate e diffuse, no a un ospedale unico”, la linea di Ceriscioli.

Guarda il video racconto di Lucio Cristino:

Ad Ancona intanto entrerà in funzione a ore il pre triage, un pronto soccorso dedicato per i casi sospetti di coronavirus. Si tratta di tutelare anche gli operatori sanitari. Sono 85 quelli in quarantena, tra Ospedali Riuniti e Inrca. La risposta riguarda il locale e il regionale. Nel caso specifico 100 nuovi infermieri dal concorso lampo del 26 febbraio scorso, assunti per un anno, entro un mese. A più ampio respiro, si tratta di far tornare al lavoro il personale sanitario in quarantena, in due modi, attraverso la quarantena al lavoro, oppure con un secondo tampone dopo 7 giorni per accelerare il tempo della diagnosi e quindi l’eventuale ritorno in corsia.

Sospesi esami e visite programmate, compresa la radiologia, il DG degli Ospedali Riuniti, Michele Caporossi, invita alla pazienza e lancia un appello all’utenza.

Leave a Response