Frontale, migliora il bimbo ferito con la mamma

Migliorano le condizioni del bimbo di 5 anni rimasto gravemente ferito insieme alla mamma, 41 anni di Agugliano, in uno schianto frontale avvenuto lo scorso 11 febbraio a Polverigi, all’altezza di via del Vivaio. Il seggiolino del piccolo si era staccato facendolo volare nella parte anteriore.

In una nota degli Ospedali Riuniti di Ancona – a firma di Alessandro Simonini, direttore della SOD Anestesia e Rianimazione Pediatrica – si legge che le condizioni restano “gravi ma migliorative”. In particolare il bambino “attualmente è cosciente e interagisce con i famigliari”.

Un sospiro di sollievo per i genitori, in particolare per la mamma rimasta ferita ma meno gravemente. Nell’impatto era rimasta ferita anche una studentessa osimana di 24 anni.

Per l’incidente è indagata per lesioni gravissime una giovane 20 enne di Agugliano, che avrebbe invaso la corsia, facendo perdere il controllo alla studentessa, poi finita contro l’auto su cui viaggiavano mamma e bimbo. L’indagata ha poi proseguito la sua corsa dopo la manovra azzardata,dichiarando di “essere stata accecata dal sole e non essersi accorta dell’incidente”. Non è accusata di omissione di soccorso.

Leave a Response