Migrante rincorre e blocca ladro dopo un furto al supermercato. Per lui il plauso della Polizia

ANCONA – Rincorre il ladro, recupera il maltolto e contribuisce ad identificarlo. Il detective improvvisato è un giovane nigeriano di 20 anni, in Italia con permesso di soggiorno per motivi umanitari. Denunciato un magrebino di 23 anni.

Nel corso delle attività di controllo del territorio, gli agenti delle Volanti della Questura di Ancona sono intervenuti, verso le 13.00 di ieri, presso un supermercato di Torrette ove era stato segnalato il furto di alcune bottiglie di superalcolici.

Nell’occasione gli agenti, giunti prontamente sul posto, identificavano un giovane nigeriano, in regola con il permesso di soggiorno il quale, trovandosi nei pressi del supermercato, ove solitamente aiuta i clienti a riporre il carrello della spesa, aveva udito l’allarme emesso dalle barriere antitaccheggio e, subito dopo, notato un magrebino uscire di corsa con uno zainetto in spalla.
Intuendo che l’individuo aveva rubato probabilmente qualcosa, il ventenne nigeriano si è lanciato all’inseguimento del ladro fino alla stazione di Torrette dove è riuscito a fermarlo, per tentare di convincerlo a ritornare indietro e restituire il maltolto.

“Lasciami stare.. io sono tuo amico”, le prime parole con le quali il magrebino si è rivolto al subsahariano nel tentativo di farla franca ma, integerrimo, il nigeriano non ha demorso afferrandolo per la cinta dei pantaloni, subendo anche la reazione del ladro che ha tentato di colpirlo con calci e pugni nel vano tentativo di allontanarsi.

Una volta conclusasi la breve colluttazione, vista anche la possanza fisica del giovane nigeriano, quest’ultimo è riuscito a riportare il ladro presso il supermercato dove ha riconsegnato le quattro bottiglie di vodka fuggendo, poi, da una porta secondaria prima dell’arrivo della Polizia.
Un bel gesto da parte del giovane nigeriano, da qualche mese in Italia con permesso di soggiorno per motivi umanitari, che ha poi anche collaborato concretamente con gli agenti delle Volanti permettendo l’individuazione del ladro, un magrebino di 23 anni, che è stato successivamente identificato e denunciato.

Leave a Response