Il borsone della bimba urta la macchina. Scatta il litigio. Poi una sassata sul Pulmino di Ancona Respect. Indagini

pulmino preso a sassate ancona respect

Il borsone della bimba urta la macchina. Scatta il litigio che finisce con una sassata sul Pulmino di Ancona respect.

Ci sarebbe questo, un litigio tra un adulto e una bambina per via di un borsone sportivo che tocca una macchina, alla base di un orribile gesto che ha visto il danneggiamento di un pulmino della Società Sportiva Ancona Respect. A darne notizia era stato in tarda serata il Presidente del Cus, che gestisce gli impianti, David Francescangeli.

Nel tardo pomeriggio nel parcheggio degli impianti sportivi del CUS, si è consumato un atto vandalico ai danni del pulmino di una associazione che usufruisce dei nostri impianti per allenare BAMBINI e BAMBINE. Non per rubare, il che avrebbe avuto per assurdo una dignità, ma solo per distruggere.
La persona che ritiene questo sia il modo di risolvere le questioni, qualsiasi esse siano, faccia un esame di coscienza (se è in grado, ma ho grossi dubbi) e si vergogni. Totale solidarietà personale a chi subisce ritorsioni violente di qualsiasi natura, specialmente quando a pagarne le conseguenze sono i più piccoli che per qualche giorno non avranno a disposizione un fondamentale mezzo di trasporto.
Lasciate in pace lo sport per favore!!!
Giocate a farvi del male altrove…
(Ogni commento che reputo violento o fuori luogo sarà cancellato senza alcun preavviso)

Leave a Response