Regionali 2020. Longhi si candida. Ceriscioli: “fughe in avanti che non mi piacciono” – VIDEO

ANCONA – La corsa alle Regionali 2020 è cominciata. L’ex rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi scende in campo. è stato il diretto interessato a ufficializzare la propria candidatura “rappresentativa di un’area progressista e di rinnovamento molto ampia”.

L’intervista:

Una ‘discesa in campo’ salutata con favore dal Movimento 5 Stelle, dai Verdi e da Articolo 1. Il tutto alla vigilia di un incontro politico programmao nella sede del Partito Democratico di Ancona per domani pomeriggio (venerdì 10 gennaio alle 17.30) al quale sono stati invitati anche gli esponenti pentastellati. Prove tecniche di intesa.

Nessun passo indietro da parte di Ceriscioli sulla candidatura alla presidenza della Regione Marche che ha bollato come “fuga in avanti, di fianco e di lato” la candidatura dell’ex rettore dell’Università Politecnica delle Marche Sauro Longhi.

“Seguo il percorso che sta facendo il centrosinistra – ha detto Ceriscioli – per lavorare a una base più ampia possibile partendo dai contenuti”. E ancora: “sono a disposizione come ho sempre detto, convinto che abbiamo un lavoro importante e utile da fare per il raggiungimento di questo obiettivo”.

Leave a Response