Verso l’anno di Fellini: l’ultimo cappello è a Montappone – VIDEO

Al Museo del cappello c’è anche l’ultimo indossato dal  maestro del cinema italiano, conosciuto in tutto il mondo. Federico Fellini, di cui, nel 2020, si celebra il centenario della nascita. Il copricapo del regista di “La dolce Vita” e “Amarcord”  è uno dei suggestivi segni di una storia di fascino e artigianato che caratterizza Montappone e il distretto di Massa Fermana, Monte Vidon Corrado e Falerone come capitale dell’accessorio di moda tra i più amati.

MONTAPPONE – Al Museo del cappello c’è anche l’ultimo indossato dal  maestro del cinema italiano, conosciuto in tutto il mondo. Federico Fellini, di cui, nel 2020, si celebra il centenario della nascita. Il copricapo del regista di “La dolce Vita” e “Amarcord”  è uno dei suggestivi segni di una storia di fascino e artigianato che caratterizza Montappone e il distretto di Massa Fermana, Monte Vidon Corrado e Falerone come capitale dell’accessorio di moda tra i più amati. Finiti in testa a star della moda e dello spettacolo, i cappelli di Montappone, a partire da quelli di paglia o addirittura di segno, hanno origine umile  intrisa di creatività e sapienza artigiana. Una sorta di miracoloso ingegno da conoscere meglio proprio all’esposizione museale di Montappone.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response