Restauro e ricerca nelle aree del sisma con Ophera – VIDEO

ANCONA – Un’operazione corale di restauro dei beni culturali nelle aree colpite dal sisma 2016 nelle Marche. Questo è Ophera il progetto assegnato al segretariato regionale del MIBACT per le Marche finanziato nell’ambito di Europa Creativa e presentato al Museo Archeologico Nazionale delle Marche ad Ancona.

Ophera intende valorizzare non solo il processo di restaruro, ma anche favorire lo scambio culturale tra le professionalità del settore e il pubblico.

Due le fasi in cui si articolerà il progetto. La prima la costituzione tramite bando europeo di un team di operatori culturali che verrà coinvolto in tre workshop a Lymassol, Guimares e Camerino. Durante questi passaggi verranno co-ideati gli eventi di valorizzazione previsti nelle fase 2 che sarà tutta dedicata alla condivisione con il pubblico dei risultati raggiunti tramite open day sui cantieri di restauro nell’area del cratere.

Leave a Response