Caporalato e guerra ai furbetti nel rapporto Inps – VIDEO

E’ il caporalato, soprattutto in agricoltura, anche nelle Marche, il nuovo fenomeno che emerge dalla fotografia dell’Inps sul territorio regionale. Una catena di aziende in cui la mediazione diventa il mezzo per sottopagare i lavoratori.

Emerge in occasione del bilancio sociale 2018 dell’Istituto di previdenza, con un altro fronte, la guerra ai furbetti.

Guarda il video:

Per l’Inps un contributo al Pil regionale di 7 miliardi e mezzo, 3 miliardi e 200 mila euro le entrate contributive.

Dal rapporto emerge anche un altro dato: i pensionati del settore privato delle Marche sono più poveri dei colleghi altre regioni: 792 l’importo medio, circa 100 euro in meno rispetto alla media nazionale. Le pensioni nel complesso diminuiscono mentre aumenta il ricorso alla Naspi, l’ex disoccupazione: 55 mila 300 le domande, 3700 in più rispetto al 2017.

Leave a Response