Mairead, morta annegata per raggiungere lo yacht extra lusso – VIDEO

Sarebbe morta annegata Mairead O’Connor Breffni, irlandese di 30 anni, trovata senza vita in mare la scorsa notte dopo essere caduta dalla passerella dello yacht su cui lavorava, un 80 metri battente bandiera delle isole Cayman.

Guarda il video:

La tragedia nello specchio d’acqua davanti alla Isa Yacht Palumbo, nel porto di Ancona, dove il gioiello del mare era tornato in manutenzione. Gli investigatori della Squadra Mobile, guidati da Carlo Pinto, coordinati dal procuratore Irene Bilotta, non hanno dubbi che si sia trattato di incidente. Sul corpo della giovane non c’erano segni di violenza, ma si attendono i risultati dell’autopsia per chiudere il cerchio.

Il dramma attorno alle 4 della scorsa notte: la ragazza, dopo una serata trascorsa con 4 dei 7 membri dell’equipaggio è tornata in banchina. Probabilmente la stanchezza, o una disattenzione dovuta a qualche bicchiere di troppo, le ha fatto perdere l’equilibrio e finire in mare. I colleghi della donna hanno da subito trovato la borsa, salvo poi accorgersi poco dopo che quel corpo in mare apparteneva alla ragazza.

I soccorsi sono stati immediati. Sul posto si è portata una motovedetta della Guardia costiera e il gommone dei sommozzatori dei vigili del fuoco. Avvisati i famigliari della vittima in Irlanda, stanno raggiungendo Ancona per il riconoscimento della ragazza.

Leave a Response