Mareggiate. La Regione: “chiediamo lo stato di emergenza” – VIDEO

ANCONA – La squadra di futsal femminile del Città di Falconara si è rimboccata le maniche per correre in aiuto del proprio presidente onorario Alberto Berardi, titolare dell’omonimo ristorante sul lungomare di Marina di Montemarciano sfregiata di nuovo dalle mareggiate della scorsa notte.

Scene simili da Fano a San Benedetto del Tronto, passando per il Conero, Porto Recanati e Porto Sant’Elpidio. Lungo la costa si lavora per ripulire e raggiungere di nuovo la normalità. Si spala e si sbuffa. E la rabbia degli operatori, proprietari di chalet o ristoratori aumenta. La Regione Marche si è attivata per la procedura di richiesta dello stato di emergenza.

Non è possibile ancora quantificarli, ma di sicuro i danni sono ingenti. Dall’acqua alta di Venezia e il disastro in Laguna, al mare alto più di un metro che ha superato perfino quei tratti di scogliere fisse che proteggono il litorale marchigiani. Un evento straordinario in sé, un film già visto non più tardi del luglio scorso.

Leave a Response