Porto di Ancona: sequestro choc di un carico di serpenti – VIDEO

Un carico davvero particolare quello sequestrato al porto di Ancona, ovvero 138 pitoni scoperti dalla Guardia di Finanza e dalla Dogana che viaggiavano in un automezzo, sbarcato da una nave proveniente dalla Grecia.

Le immagini del sequestro

ANCONA – Un carico davvero particolare quello sequestrato al porto di Ancona, ovvero 138 pitoni scoperti dalla Guardia di Finanza e dalla Dogana che viaggiavano in un automezzo, sbarcato da una nave proveniente dalla Grecia. Per il trasporto illegale dei serpenti, che rientrano in quelli delle specie protette dalla Convenzione di Washington, i possessori degli animali sono stati denunciati e ora rischiano un’ammenda da 20 mila a 200 mila o l’arresto da sei mesi ad un anno. Da quanto hanno potuto ricostruire le fiamme gialle, i rettili, di vari colori e dimensioni, erano destinati alla fiera “Verona Reptiles” e avrebbero fruttato alla vendita un guadagno di circa 35 mila euro. Durante i controlli i possessori hanno esibito documenti in lingua greca relativi ad una presunta autorizzazione all’importazione, esportazione e commercio di flora e fauna protette, nonché certificati di origine dei rettili in bianco non validi per la legge italiana. Dunque è scattata la denuncia, mentre i pitoni sono stati affidati ad una struttura specializzata in Umbria.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response