Rubati elettrodomestici per 100 mila euro: camion bloccato e camionista ai domiciliari – VIDEO

Aspirapolveri, forni a microonde, elettrodomestici: un carico rubato dal valore di circa 100 mila euro quello che viaggiava nella pancia di un camion bloccato ad Ancona nella notte tra domenica e lunedì dalla Squadra Mobile e dall’Ufficio di Polizia di Frontiera di Ancona. Ai domiciliari il camionista.

Le immagini del fermo del camion

ANCONA – Aspirapolveri, forni a microonde, elettrodomestici: un carico rubato dal valore di circa 100 mila euro quello che viaggiava nella pancia di un camion bloccato ad Ancona nella notte tra domenica e lunedì dalla Squadra Mobile e dall’Ufficio di Polizia di Frontiera di Ancona.

L’autoarticolato di 13 metri e mezzo trasportava il cospicuo bottino di un furto avvenuto in un centro di stoccaggio merci di Gaggiano, nel Milanese. La banda, in quel caso, avrebbe raggirato le zone sottoposte agli allarmi volumetrici passando per una piccola finestra del capannone. Il trasbordo sarebbe durato diverse ore per completare il colpo grosso, compiuto probabilmente da più persone.

La merce non è mai arrivata in Puglia, dove sarebbe stata riciclata: il viaggio è finito ad Ancona con l’azione degli agenti dorici che hanno fermato il camionista dell’autoarticolato, un 52enne di origini pugliesi, per ricettazione aggravata. Il gip di Ancona ha convalidato il fermo, disponendo gli arresti domiciliari.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response