Maltempo ancora danni nelle Marche, da venerdì stop alla pioggia, ma calano le temperature

Nonostante l’allerta meteo sia cessata alle 14 di giovedì, nelle Marche si continuano a contare i danni causati dal maltempo che da mercoledì sta sferzando la Regione.

Numerosi nella giornata gli interventi da parte dei vigili del fuoco che sono intervenuti nelle provincie di Ancona e Pesaro Urbino.

Le richieste riguardano soprattutto rami e alberi caduti sulla strada e sulle auto e allagamenti di locali sotto il piano stradale. Disagi all’ospedale civile di Senigallia, mentre a Marina di Montemarciano un palo è stato divelto dalla forza del vento, ma ‘trattenuto’ dal semaforo, che ha impedito la caduta sulle auto sottostanti. Alle 13 in provincia di Ancona risultavano svolti 12 interventi e 53 in coda; in provincia di Pesaro Urbino 22 interventi svolti e 51 in coda.

Le temperature scese di anche 10° in alcune aree della regione sono calate specie nei valori notturni, tanto che sul Montefeltro si sono avuti episodi di grandine o neve tonda sin verso i 1300m.

Ma la situazione dovrebbe migliorare dalla giornata di venerdì anche se il clima estivo di inizio settimana resterà un lontano ricordo.

Leave a Response