Sciopero Whirlpool a Fabriano: non è solo la mobilitazione di Napoli – VIDEO

La mobilitazione è partita prima dell’alba dallo stabilimento di Melano e poi davanti a quello delle sede centrale, in via Aristide Merloni. I dipendenti fabrianesi esprimono solidarietà ai colleghi campani dopo la procedura di cessione da parte del colosso americano degli elettrodomestici alla svizzera Prs.

Le immagini e le interviste del presidio a Fabriano

FABRIANO – La mobilitazione è partita prima dell’alba dallo stabilimento di Melano e poi è approdata davanti a quello delle sede centrale, in via Aristide Merloni. I dipendenti fabrianesi esprimono solidarietà ai colleghi campani dopo la procedura di cessione da parte del colosso americano degli elettrodomestici alla svizzera Prs, appena una manciata di mesi dopo la firma dell’accordo che prevedeva l’internazionalizzazione delle produzioni estere verso gli stabilimenti italiani e ammortizzatori sociali fino a tutto il 2020. Una vertenza intricata che incupisce gli animi anche in quella che era la piccola “mecca” dell’industria del bianco negli anni ‘90: Fabriano, la famiglia Merloni e il marchio Indesit ceduto alla multinazionale americana nel 2014. Il prossimo 4 ottobre la manifestazione dei lavoratori di tutto il gruppo a Roma.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response