La Traviata apre la stagione lirica alle Muse di Ancona – ANCONA

ANCONA – L’amore offeso dal pregiudizio che si appella alla morale è il file rouge che muove gli sfortunati amanti de La Traviata di Giuseppe Verdi, che apre il 20 settembre al Teatro delle Muse la stagione Lirica 2019 di Ancona.

L’opera curata dalla Fondazione Teatro delle Muse è il primo appuntamento del cartellone in scena tra settembre e ottobre per la direzione artistica del Maestro Vincenzo De Vivo. Due i nuovi allestimenti proposti uno dell’opera tratta dalla pièce teatrale “La Dame aux camèlias” di Alexandre Dumas figlio, La traviata appunto, e La sonnambula di Vincenzo Bellini.

L’allestimento dell’opera verdiana in replica pomeridiana domenica 22 settembre è realizzato in co-produzione con la Daegu Opera House e IMG Artists Istituzione teatrale coreana. è la prima volta che si realizza una collaborazione tra il Teatro delle Muse e un Teatro dell’estremo oriente.

La direzione d’orchestra è affidata al Maestro Andrea Sanguineti mentre la regia è di Stefania Panighini.

A interpretare Violetta Valéry e Alfredo Germont la soprano Francesca Sassu e il tenore Jay Kwon, che grazie alle scene di Andrea De Micheli e i costumi di Veronica Pattuelli si rincorrono tra i bagliori di una notte parigina che accarezza le forme e le fogge di un’Ottocento ormai avviato a una crepuscolare conclusione.

Leave a Response