Un Calcio al Doping, un assist all’Europa: la Giovane Ancona a Spalato con èTV per “Noi in gioco” e il Progetto Play

noi in gioco franzoni maurizio socci

Un Calcio al Doping, un assist all’Europa: la Giovane Ancona a Spalato per “Noi in gioco” e il Progetto Play.

E’ la nuova sfida che proietta i ragazzi della Scuola Calcio Giovane Ancona verso il futuro! La nidiata del 2006 si trova a Spalato per partecipare al Torneo “Noi in Gioco per la MAcroregione Adriatico Ionica”. Sfida ai migliori talenti del calcio giovanile croato e Albanese, ma anche… contro il Doping! 
Insieme con le partite di calcio, che vedranno i giovani biancorossi sfidare prestigiose squadre Croate come Hajduk spalato e Split, la Società guidata dal Patron Schiavoni e dal Presidente Franzoni porta avanti anche in terra Dalmata il progetto “Play – Keep calm and play safe” finanziato dall’Unione Europea con un Bando Erasmus plus in collaborazione con la Società Jesina Eurocube srl, rappresentata nella delegazione da Caterina Dauria. A completare la delegazione Don Dino Cecconi, padre spirituale della Giovane Ancona e delegato alo sport dell’arcidiocesi di Ancona Osimo, e Claudio Grassini, primo ispiratore del progetto.
Acccanto ai baby calciatori della Giovane Ancona anche i ragazzi del Cambi Serrani di Falconara, istituto che ha partecipato attivamente al progetto Play.

Ancona, Spalato e Valona gridano dunque: “No al #doping” grazie al progetto Play – Keep calm and play safe nell’ambito del torneo “Noi in Gioco per la Macroregione Adriatico Ionica”.
Martedì un’intensa mattinata di incontro e confronto sul tema dello sport pulito e senza scorciatoie, tra i ragazzi della Giovane Ancona, gli amici croati della Scuola Pojišan e i compagni albanesi del Flamurtari F.C. 

I ragazzi hanno realizzato per l’occasione ricerche, elaborati, power point, che con foto e video potessero approfondire i valori dello sport sano e un no deciso al doping.

Nel pomeriggio via taccuini e computer, “Noi in gioco” in campo per un calcio al doping e un gol per l’Europa. E’ così scattata a Spalato la fase del Torneo di Calcio per la Giovane Ancona.
Dopo una bella mattinata passata a riflettere sul valore dello sport pulito, senza scorciatoie ne’ trucchi, i ragazzi di Ancona, Spalato e Valona si sono divertiti sul glorioso impianto sportivo Poljud di Spalato, per la prima parte del Toeneo Noi in Gioco per la Macroregione Adriatico Ionica. La Giovane Ancona è stata sconfitta dall’Hajduk ma si è rifatta con una bellissima partita contro gli amici del Flamurtari F.C vincendo per 3-1 con doppietta di Capitan Maggiori e gol da rapinatore di Baldoni!

Leave a Response