Malore improvviso al ristorante: muore il regista Alessandro Valori

E’ stato stroncato da un malore improvviso mentre era a cena in un ristorante a Recanati il regista recanatese Alessandro Valori. Aveva 54 anni.

RECANATI – E’ stato stroncato da un malore improvviso mentre era a cena in un ristorante a Recanati il regista recanatese Alessandro Valori. Aveva 54 anni. Un medico ha tentato di rianimarlo, ma ogni tentativo è stato vano. A tavola c’era anche il creatore delle fatine dei cartoni Iginio Straffi.

Valori, nato nel 1965 a Macerata, ha frequentato la scuola di sceneggiatura di Tonino Guerra a San Marino e seguito stage di regia e sceneggiatura di Nikita Michalkov. Ha lavorato come assistente alla regia di noti registi: Lina Wertmüller, Sergio Corbucci, Paolo e Vittorio Taviani. Nel 1991 aveva fondato la società di produzione Notorius. Dal 1994 dirige diversi cortometraggi, documentari e numerosi videoclip musicali per artisti italiani. Nel 2001 realizza il backstage del film di Marco Bellocchio ‘L’ora di religione’. Nel 2003 aveva esordito alla regia del suo primo lungometraggio, ‘Radio West’. Del 2008 il suo secondo film ‘Chi nasce tondo…’ con Valerio Mastandrea e Sandra Milo. Nel 2016 esce al cinema ‘Come saltano i pesci’.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response