Tridico: “Per quota 100 risparmio di 4miliardi” – VIDEO

ANCONA – Sono 13.833 le domande accolte dall’Inps per il reddito e la pensione di cittadinanza nelle Marche per un totale di 32.063 soggetti raggiunti dalla misura, il 2,1% della popolazione. Il dato, che risale allo scorso 17 luglio è stato diffuso ad Ancona dal direttore regionale dell’Inps Alessandro Tombolini durante un incontro sul tema del reddito di cittadinanza a cui ha partecipato anche il presidente dell’Inps Pasquale Tridico.

Le domande per il reddito di cittadinanza accolte nelle Marche sono 11.782 e 2.051 quelle per la pensione di cittadinanza per un importo medio di 413 euro, una cifra inferiore del 15% rispetto all’importo medio nazionale che ammonta a € 488. L’età media dei richiedenti ammessi alla misura– considerando anche la presenza dei percettori della pensione di cittadinanza – è pari a 53 anni ca., con la prevalenza della classe 45-54 anni che assorbe il 26% dei richiedenti.

Nella regione è stato accolto il 60,4% di richieste e respinto il restante 39,6%, cifra superiore al dato nazionale dove la percentuale è pari al 27,73%. Rispetto al Reddito d’inclusione che aveva raggiunto 5.492 nuclei il numero di soggetti è cresciuto del 115% con il Reddito di cittadinanza e l’importo erogato è superiore del 70%.

Leave a Response