Donna minacciata con un coltello: preso il rapinatore ad Ancona

Aveva puntato un coltello contro una donna in bus con la figlia di due anni per rubarle la borsa. Dopo dieci giorni di indagini serrate, la squadra mobile di Ancona, diretta dal dott Carlo Pinto, ha identificato il rapinatore. E’ un 59enne di origini nordafricane.

ANCONA – Aveva puntato un coltello contro una donna in bus con la figlia di due anni per rubarle la borsa. Dopo dieci giorni di indagini serrate, la squadra mobile di Ancona, diretta dal dott Carlo Pinto, ha identificato il rapinatore. Si tratta di un 59enne di origini nordafricane.

L’uomo è stato sottoposto a fermo con l’accusa di rapina aggravata e ora si trova a Montacuto in attesa dell’udienza di convalida del gip. Il malvivente è stato rintracciato dai Poliziotti sabato scorso nel quartiere Piano San Lazzaro.  La descrizione fornita dalla donna è stata fondamentale per identificarlo.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response