Test di medicina, in 1063 per i 212 posti – VIDEO

ANCONA – Loro sono solo 3 dei 1063 candidati che hanno sostenuto il test d’ingresso per accedere ai corsi di Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria all’Università Politecnica delle Marche.

Pochi di loro però potranno accedere al percorso di studio che li porterà a indossare l’ambito camice bianco, sono solo 182 infatti i posti disponibili (più 10 extra UE) per Medicina mentre 20 quelli per Odontoiatria. Ad attendere i futuri studenti fuori dal Polo di Torrette un comitato di Gulliver – Unione degli Universitari che con uno striscione dallo slogan “IL FUTURO E’ MIO E DECIDO IO #universitapertutti” hanno ribadito la loro posizione contro il numero chiuso.

Di diverso avviso invece Oriano Mercante, segretario regionale Anaao Assomed Marche, il sindacato di medici e dirigenti sanitari, che ribadisce “Non è il numero dei laureati ma degli specializzati a creare le carenze di personale”.

Secondo i dati di Anaao Assomed Marche, infatti nel triennio 2019-2021 sono previste uscite tra 6000 e 7000 medici l’anno, per un totale di circa 20.000 unità. Nelle Marche la gobba pensionistica fino al 2025 prevede un’uscita di 937 medici ospedalieri. Le carenze principali riguarderanno in particolar modo medicina d’emergenza urgenza, pediatria e cardiologia. “Il punto centrale della questione – asserisce Mercante – è che occorre finanziare più borse di specializzazione così da sanare nei prossimi anni le carenze di personale”.

Dopo medicina e odontoiatria, l’ undici settembre è fissato il test d’ingresso ai corsi di laurea in Professioni Sanitarie per cui sono attesi alla Politecnica 1456 candidati per un totale di 535 posti disponibili.

Leave a Response