Sorpreso con 150 capi di abbigliamento contraffatti, denunciato un uomo

SENIGALLIA – Viaggiava in bicicletta sul lungomare di Senigallia con due borse piene di capi contraffatti. È stato fermato dagli agenti del Commissariato di Senigallia un cittadino senegalese di 45 anni residente nel pesarese, con permesso di soggiorno.

L’uomo all’alt dei poliziotti aveva cercato di darsi alla fuga abbandonando la bici e le buste con i vestiti, ma dopo una colluttazione è stato bloccato dagli agenti che recuperati i sacchi lo hanno portato in commissariato.
All’interno delle buste sono stati rinvenuti 150 capi di abbigliamento di marchi della moda molto noti che se venduti illegalmente avrebbe potuto fruttare una somma tra i 2.500 e 3.000 euro.

Gli abiti sono stati sequestrati e l’uomo è stato denunciato per il reato di detenzione di prodotti contraffatti destinati alla vendita, per cui è prevista la pena della reclusione fino a due anni e 20.000 euro di multa, ed è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Tali reati, tra l’altro, verranno tenuti in considerazione ai fini della permanenza dei requisiti per il possesso del permesso di soggiorno in Italia da parte del cittadino senegalese che dunque rischia di dover lasciare il territorio nazionale.

Leave a Response