Mariani è direttore UNI.CO : “Cala il credito per PMI, più investimenti” – VIDEO

ANCONA – Con un’economia che stenta a ripartire le Marche segnano il primato, tutt’altro che positivo, per la riduzione del credito alle imprese nel primo trimestre 2019.

Questo il bilancio tracciato da Paolo Mariani, neo direttore di UNI.CO il Confidi delle Marche, che sostituisce Luciano Goffi.

Stando ai dati il calo è stato del 3,1% mentre in Italia si è realizzata una crescita dello 0,7 per cento.

Le Marche sono prime in Italia per piccole e medie imprese con meno di 20 addetti. Sono il 98% del tessuto produttivo e contribuiscono al 58% dell’occupazione ma sono destinatarie solo del 20% dei prestiti bancari alle aziende non finanziarie.

Stando agli ultimi dati le piccole imprese marchigiane segnano un -3,8% per la riduzione del credito alla pari con quelle dell’Umbria. Una situazione che si fa ancora più drammatica se confrontata con il primo trimestre del 2018. Rispetto a un anno fa il calo del credito alle aziende marchigiane è stato dell’11,6% ma arriva all’11,9% per le piccole imprese. Alla fine di marzo su 33,2 miliardi di prestiti in essere nelle Marche, quelli alle aziende ammontavano a 18 miliardi di cui 7,7 alle piccole imprese.

Una situazione su cui dunque c’è ancora molto da lavorare, specie per le PMI che risiedono nelle aree del sisma.

Leave a Response