Il vento forte spazza le Marche: danni e disagi

Alberi caduti, persiane pericolanti, coperture di tetti divelte, cartelloni pubblicitari abbattuti.
Sono i danni causati ieri sera dal maltempo e da fortissime raffiche di vento che hanno spazzato la costiera marchigiana e da una tromba d’aria che ha investito Senigallia.

I vigili del fuoco sono in attività da ieri sera nelle province di Pesaro e Ancona. A Pesaro fino a questa mattina sono stati effettuati circa 75 interventi e 30 ne rimangono da evadere, ad Ancona sono stati effettuati circa 45 interventi e la situazione è in via di normalizzazione.
 Un treno partito ieri sera da Ancona per raggiungere Rimini è stato fermato per oltre due ore a Fano a causa del maltempo.

Leave a Response