Anziana uccisa a Chiaravalle, Marinangeli a processo il 4 ottobre

ANCONA – Inizierà il 4 ottobre il processo per l’omicidio dell’85enne Emma Grilli, ritrovata senza vita nel suo appartamento a Chiaravalle il 17 luglio 2018, che vede imputato il 58enne Maurizio Marinangeli, recluso a Montacuto con l’accusa di omicidio premeditato e rapina.

Nessun rito abbreviato il processo si svolgerà davanti ai giudici popolari della Corte d’Assise.

Per la Procura il movente del delitto sarebbe un debito da 60 euro che Marinangeli avrebbe contratto con un amico. Proprio per ripagarlo, Marinangeli, stando all’ipotesi accusatoria avrebbe premeditato il delitto e sarebbe stato lui a uccidere l’anziana colpendola con oltre 40 coltellate. Il 58enne, affetto da ludopatia avrebbe poi rubato alcuni gioielli, spariti dalla casa della donna che poi avrebbe rivenduto il giorno stesso dell’omicidio a un Compro Oro di Falconara.

Completamente diversa la ricostruzione della difesa, il 58enne ha infatti sempre rigettato le accuse, sostenendo di non essere stato lui a uccidere l’anziana.

Leave a Response