Anconitana. Mastronunzio e Lori: è addio. Il saluto di Gadda: “è capitato anche a me”.

ANCONA – Salvatore Mastronunzio e Gianclaudio Lori non saranno giocatori dell’Anconitana nel prossimo campionato di Eccellenza. I due simboli biancorossi, per cui anche i tifosi si erano mobilitati un paio di settimane fa con degli striscioni appesi in città per chiederne la riconferma, non faranno parte della rosa di mister Davide Ciampelli.

La decisione legata alla Vipera è maturata nella serata di ieri dopo un contatto telefonico col dg Matteo Bartoloni, che nelle intenzioni di quest’ultimo sarebbe dovuto essere prodromico per un incontro vis a vis nella giornata odierna. Le posizioni però non sarebbero collimate. Da una parte il capitano con la voglia intatta di continuare a giocare per l’Anconitana, con l’ambizione di chiudere la carriera con la “maglia che ho cucito addosso”. Dall’altro la società che nel progetto temporale di due anni ha proposto l’opportunità a Mastronunzio di cambiare sin da subito il suo ruolo all’interno della dirigenza biancorossa, valutando altri profili per l’attacco. E qui il diniego di Mastronunzio che si sente ancora un calciatore in attività, oltre che il recordman di gol segnati nella storia del calcio dorico.

Via social è arrivato il saluto di Massimo Gadda: “E’ capitato anche a me, quando pensavo di chiudere la carriera ad Ancona mi dissero grazie di tutto e arrivederci. Il calcio è così e chi comanda ha il diritto di scegliere, poi si può essere più o meno d’accordo, ma una cosa è certa: onore a Lori, portiere giovane e forte e soprattutto a Mastronunzio per quello che ha dato alla maglia biancorossa, di sicuro tra i più grandi della gloriosa storia Anconetana. Grande Bomber. #Forzaanconasempre”.

Nel tardo pomeriggio di martedì invece il faccia a faccia tra Lori e lo stesso Bartoloni per comunicargli quella che è stata una specifica richiesta di mister Ciampelli: un Under in porta. “Una scelta tecnica”, quindi la specifica del dg Matteo Bartoloni che contestualmente ha annunciato anche l’arrivo del giovane estremo difensore Andrea Battistini, classe 2000, lo scorso anno 27 presenze in serie D con la maglia del Santarcangelo nel girone F di serie D.

Per l’attacco invece il club biancorosso ha raggiunto l’accordo con Alex Ambrosini, lo scorso anno al Forlì, fanese di nascita e già in biancorosso per una stagione e mezzo in D tra il 2011 e il 2012 col bottino di 22 gol in 41 partite giocate.

Leave a Response