De Cadilhac: “Pronto soccorso pieni, ma manca personale” – VIDEO

ANCONA – Con la colonnina del termometro che sfiora i 40° si fa alta l’attenzione per le complicazioni di salute dovute al caldo estivo che proseguirà su questi picchi fino alla prossima settimana, pur con un ribasso di 3 gradi nel weekend.

Guarda il video:

A puntare l’attenzione sul fenomeno è il Tribunale della Salute che denuncia il rischio di sovraffollamento dei pronto soccorso delle strutture sanitarie regionali. Una situazione dove ai maggiori ingressi si affianca la mancanza di personale.

Altri temi su cui punta il dito il Presidente De Cadilhac sono quelli delle liste d’attesa ancora troppo lunghe e il problema della qualità dei pasti più volte criticata dai pazienti. Si dovrà infatti attendere dicembre 2020 per l’operatività della nuova cucina, fino ad allora il servizio rimarrà sotto la gestione della ditta attualmente operante per la distribuzione dei pasti ai pazienti e al personale.

Leave a Response