Schianto sulla Statale: tre morti e due feriti

PESARO – Lo schianto, il boato, le vittime, i rottami. Pochi secondi per fare del piccolo borgo di Colombarone il teatro di una tragedia. Tre persone decedute, una quarta in condizioni gravissime trasportata in eliambulanza all’ospedale di Torrette dove ieri, in tarda serata, lottava tra la vita e la morte e una donna terrorizzata, ferita lievemente e trasportata all’ospedale San Salvatore e poi dimessa in serata.

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per liberare i corpi di Roberto Carosio, 60 anni, e della sua convivente Oriella Bonerba, 61 anni. Per la donna non c’era più nulla da fare mentre il compagno è stato
caricato in eliambulanza per essere trasferito a Torrette ma è deceduto durante il tragitto. In un’altra auto, ripiegato sul volante, un giovane che ancora respirava ma sul sedile a fianco il corpo senza vita di una ragazza. Anche per lui la corsa in eliambulanza verso Torrette: si chiama Marco Orazietti e ha 31 anni: ha riportato traumi gravissimi alla testa e al torace, è ricoverato in rianimazione e i medici si sono riservati la sua prognosi. Nulla da fare invece per Silvia Lucarelli che avrebbe compiuto 33 anni il prossimo 10 ottobre.

Alla base dello schianto un’invasione di corsia.

 

Leave a Response