Fabriano, da Mattarella a Piovani via Leonardo per l’Unesco

FABRIANO – Da Mattarella a Conte ai sindaci del mondo, passando per Nicola Piovani, Romano Prodi e Leonardo Da Vinci con l’esposizione delle Madonna Benois.

Numeri record per la XIII Unesco Creative Cities Network Annual Conference che prende il via domani a Fabriano con l’apertura dei Padiglioni della Creatività. Con la partecipazione di 60 rappresentanti istituzionali, circa 500 ospiti, ben 150 città e 65 Paesi rappresentati, l’edizione italiana del più importante appuntamento internazionale della rete delle città creative Unesco si presenta come la più partecipata nella storia del Network.

Attesi il Capo dello Stato Mattarella e il premier Conte

Momento culmine della Conference sarà il 12 giugno con il Forum dei Sindaci e la Cerimonia di inaugurazione alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Alberto Bonisoli. Per l’Italia parteciperanno i sindaci Giuseppe Sala (Milano), Chiara Appendino (Torino), Federico Pizzarotti (Parma), Virginio Merola (Bologna), Francesco De Pasquale (Carrara) e Matteo Ricci (Pesaro).

Da Cacciari a Piovani via Leonardo da Vinci

Tra gli ospiti della manifestazione che animerà la città marchigiana fino al 15 giugno: Romano Prodi, Enrico Letta, Massimo Cacciari, Antonio Forcellino Nicola Piovani, Paolo Fresu, Neri Macorè, Enrico Nigiotti e Daniele di Bonaventura. Ad impreziosire il programma culturale, l’esposizione delle Madonna Benois, capolavoro di Leonardo che torna in Italia dopo 35 anni in prestito dal Museo Ermitage.

Leave a Response