Alla Mole di Ancona sono arrivati i burattini – VIDEO

ANCONA – Al via alla Mole di Ancona l’edizione 2019 del Picciafuoco  (micro)Festival di Burattini.
Il Festival, con la direzione artistica di Vincenzo Di Maio – Teatrino Pellidò e l’organizzazione dell’associazione Nie Wiem, è promosso dal Museo Tattile Statale Omero e dal Comune di Ancona.

Quattro in totale gli spettacoli in scena aperti a un pubblico di tutte le età a cura di burattinai professionisti. Dopo gli spettacoli di “Serafina la furba” di Teatrino Pellidò e di “Pepolino Capelverde” di La casa degli gnomi domenica sarà la volta di “Topolino” di Teatro Medico Ipnotico e di “Il miracolo della mula” de Il laborincolo.

Sempre visitabile nei due giorni, dalle ore 16 alle 19, presso la Sala Boxe della Mole la mostra con burattini e fondali storici contemporanei, nonché  i costumi di scena realizzati dalla Sartoria clandestina “Renato Gatto”.

Una mostra, a cura di Brina Babini, che sposa la filosofia del Museo Omero per cui i burattini potranno essere toccati e provati dai visitatori. In esposizione circa 30 burattini del collezionista bolognese Maurizio Cassani e del burattinaio Maurizio Mantani.

Leave a Response