Si aggira con un’ascia multiuso: denunciato un uomo

MACERATA – Già fermato per tentato omicidio dentro al Sert, e per rapina aggravata a un connazionale, viene pizzicato dalle Volanti della polizia con un’ascia multiuso e un gancio da traino, mentre si aggira con fare sospetto tra le auto in sosta in via Don Bosco, a Macerata, nei pressi della stazione ferroviaria. Protagonista un uomo di origine ghanese di 28 anni, denunciato alla procura della Repubblica per porto di oggetti atti ad offendere.

L’uomo, come detto, è già noto alle forze dell’ordine per almeno altri due episodi: gli uomini delle volanti di Macerata lo avevano fermato e segnalato all’autorità giudiziaria per tentato omicidio e porto di oggetti atti ad offendere perché all’interno del Sert aveva tentato di sferrare una coltellata ad un’altra persona,

Quale mese dopo, invece, è stato fermato e denunciato  per rapina aggravata e lesioni personali, perché aveva
percosso violentemente un suo connazionale procurandogli lesioni gravi con una bottiglia e gli aveva rubato il telefonino.

Il nuovo blitz è frutto dell’attività di prevenzione disposta dal Questore di Macerata,  Antonio
Pignataro, in collaborazione con la Squadra Mobile, diretta da Raffaella Abbate.

Sono in corso indagini da parte della Squadra Mobile sia per accertare la provenienza delle
armi improprie sia per verificare quali fossero le reali intenzioni del soggetto fermato.

Leave a Response