Regeni, Leopardi, gli Autori del Terremoto: le Marche conquistano il Salone del Libro. Speciali e Sintesi in onda su èTV

Salone del Libro Torino tv diretta Maurizio Socci Mastovincenzo Varagona Maggi

Regeni, Leopardi, gli Autori del Terremoto: le Marche conquistano il Salone del Libro. Speciali e Sintesi in onda su èTV.

La Regione Marche è stata grande protagonista in diretta dal Salone del Libro di Torino grazie alle telecamere di èTV. Per la prima volta nella storia, la nostra emittente ha seguito in diretta la 4 giorni del Salone del Libro di Torino, con le Marche “Regione Ospite” 2019.

Da giovedì 9 a domenica 12 Maggio, in diretta televisiva grazie a èTV, il pubblico ha potuto seguire un cartellone di 62 eventi, con 37 case editrici e dieci festival. Particolare attenzione a Giacomo Leopardi, nell’anniversario dei 200 anni dalla stesura del testo de “L’infinito”, e agli autori del Terremoto, tra scrittori, editori e libri che “cercano di far risorgere la nostra terra ferita attraverso la cultura” ha spiegato l’Assessore Pieroni.

A Leopardi è stato dedicato uno show nella giornata inaugurale, al “Fuori Salone” nella prestigiosa cornice del Circolo dei Lettori di Torino, con l’attrice Anconetana Lucia Mascino che ha incantato ospiti internazionali in un mix di lettere, poesie e musiche dedicate al Poeta di Recanati.

“Un’ottima iniziativa – ha commentato il presidente del Consiglio regionale Marche Mastrovincenzo – che premia il lavoro fatto e la costante collaborazione tra il Consiglio e la Giunta regionale. Particolarmente emozionante per me – ha continuato Mastrovincenzo – è stata la visita del genitori di Giulio Regeni al nostro Stand. Ci hanno ringraziato per l’impegno della nostra comunità marchigiana nelle battaglie dedicate ai diritti civili, da Giulio a Greta Thunberg”.

Le Marche, regione ospite del Salone, sono l’espressione di un’Italia forte della propria ricchezza e molteplicità. Lo Spazio Marche, nel Padiglione 1, è stato un intreccio di dialoghi e incontri variegati, dalla fotografia al digitale, dalla letteratura alla poesia, con le presentazioni dei festival letterari e premi che animano la vita culturale del territorio. E ancora, incontri con autori ed editori marchigiani, poeti e intellettuali come Alberto Folin, padre Alberto Maggi, Luca Mercalli, Mohamed Razane, Filippo La Porta, Franco D’Intino, Stefano Petrocchi, Paolo Di Paolo, Giorgio Zanchini, Loredana Lipperini, Vittorio Sgarbi.

Nelle Marche si sono manifestati geni e talenti, tra tutti quello di Giacomo Leopardi, al quale è stata dedicata una particolare attenzione nel bicentenario della composizione deL’Infinito. Proprio l’evento dedicato alla ricorrenza ha aperto il programma dello spazio, con la partecipazione del Presidente del Consiglio Regionale Antonio Mastrovincenzoe dell’Assessore alla Cultura della Regione Marche Moreno Pieroni, mentre domenica 12 alle ore 15.30 presso la Sala Viola, la lirica più famosa di Leopardi è stata al centro di uno degli eventi clou del Salone, promosso dalla Regione stessa e intitolato Io nel pensier mi fingo…Sono stati Massimo CacciariGiulio Giorello a confrontarsi sul concetto più alto del pensiero umano, moderati da Piero Dorfles.

Leave a Response