Pamela, la difesa di Oseghale: “Nessuna violenza sessuale” – VIDEO

MACERATA – La violenza sessuale come fulcro del processo a Innocent Oseghale, il 30 enne nigeriano accusato di aver ucciso e fatto a pezzi la 18 enne romana Pamela Mastropietro il 30 gennaio 2018.

Dietro l’atto sessuale il consenso oppure no? Ovvero: è stata violenta e uccisa, con due coltellate, oppure è morta come conseguenza di un’overdose e le ferite sono conseguenza dei tagli praticati sul corpo a morte avvenuta? Nella battaglia di medicina legale il destino giudiziario del principale indagato, appunto Oseghale.

Guarda il video racconto di Lucio Cristino con le interviste di Roberto Properzi:

Il processo è stato poi rinviato al 29 maggio, giorno in cui è attesa la sentenza.

Leave a Response