Maltempo. L’allarme fiumi cala, strade chiuse per smottamenti – VIDEO

PESARO – Il Foglia scorre, più forte, ma meno rigonfio rispetto alla giornata di lunedì. Quando il fiume aveva spaventato Pesaro per il rischio di esondazione. L’allarme è scemato col passare delle ore, nonostante le piogge proseguano anche se meno intense.

Il COC aveva attenzionato via Toscana e via Sardegna, poi anche la foce sul porto con le piccole imbarcazioni parcheggiate sui lati dell’alveo, ma spesso trascinate via dalla veemenza del corso d’acqua.
A Fano è crollato il ponticello provvisorio alla foce dell’Arzilla, che è stato eretto nel frattempo e che l’acqua ha di fatto cancellato. “Il guado era stato chiuso in via precauzionale già domenica”, ha spiegato il Comune e che sono stati scongiurati “l’effetto ‘tappo’ e danni alle strutture limitrofe”. La bagarre politica è comunque già scoppiata.
A causa di smottamenti è stato temporaneamente chiuso al traffico nel pomeriggio il tratto della strada provinciale 128 “Montegrimano – San Marino” nel centro abitato di Montegrimano Terme . La viabilità è stata deviata sulle strade comunali limitrofe (Via Ciacci – Via Serile). Chiusa anche la provinciale 83 “Morola” nel comune di Cartoceto.

Rimane sotto controllo il fiume Esino sotto il territorio di Jesi e della Vallesina.
Le previsioni della Protezione Civile delle Marche.

Leave a Response