Le Marche a Torino con Leopardi e i Monti Azzurri – VIDEO

ANCONA – 100 eventi, 200 relatori, 70 editori e 30 festival letterari diffusi su tutto il territorio. Sono questi i numeri che la Regione Marche porterà al Salone Internazionale del Libro di Torino, dal 9 al 13 maggio.

Una XXXIII edizione che avrà per la prima volta la regione come ospite, riservandole uno “Spazio Marche” dove accogliere editori, scrittori e autori in un susseguirsi di dialoghi e incontri.

Tema centrale intorno a cui ruoterà la presenza della Regione sarà quello dell’Infinito. Si aprirà infatti con il Bicentenario della lirica leopardiana giovedì 9 maggio il programma culturale dello Spazio Marche. Mentre l’attrice marchigiana Lucia Mascino, nella serata-incontro con la Regione al Circolo dei Lettori di Torino terrà insieme al violoncellista della FORM Alessandro Culiani, lo spettacolo “Forse s’avess’io l’ale più felice sarei”.

Un racconto in prosa, poesia e musica per Giacomo Leopardi e i “Monti azzurri” dedicato al rilancio della regione e del Centro Italia colpiti dal sisma del 2016/2017.

Vittorio Sgarbi Massimo Cacciari e Giulio Giorello, tra gli ospiti che parteciperanno agli eventi allestiti all’interno dello Spazio Marche.
E per chi non potesse partecipare direttamente al salone le giornate del 9,10,11 e 12 saranno trasmesse in diretta sul canale 12 di ètv Marche.

Leave a Response