Omicidio stradale. 10 anni a Marouane Farah

MACERATA – 10 anni a Marouane Farah, il marocchino accusato dell’omicidio stradale di Gianluca Carotti ed Elisa Del Vicario di Castelfidardo, causato dall’incidente stradale avvenuto a Porto Recanati nella notte tra il 2 e il 3 marzo.

In serata è arrivata la sentenza della corte presieduta dal giudice Daniela Bellesi. Il pm aveva chiesto 12 anni.

Marouane aveva in mattinata parlato in aula, rivolgendosi ai famigliari delle vittime. Ha chiesto scusa. Ha detto che piange ogni sera in cella pensando a quella notte. Ha detto di essere uscito con gli amici, hanno bevuto due vodka red bull a Civitanova poi un bicchiere di vino a cena a Porto Recanati. Poi doveva andare a riprendere la moglie a Porto San giorgio dove lei aveva lavorato. Lungo la strada ricorda di aver sorpassato un’auto poi si è trovato dei fari davanti e da lì non ricorda più. Ha detto di non aver fumato hashish  perché lo fa solo a casa e mai quando esce.

Leave a Response