Eroina al mercato e coca tra le siepi. Doppia operazione della Polizia – FOTO

ANCONA – Viene sorpresa a spacciare eroina lungo il mercato rionale di piazza d’Armi e viene arrestata. A finire nei guai una donna di 50 anni, originaria dell’Est Europa.

La spacciatrice infatti è stata sorpresa dagli agenti della Squadra Volanti di Ancona mentre cedeva un involucro contenente 6 dosi di eroina per un totale di circa 3 grammi. Per lei sono scattati gli arresti domiciliari ed ora dovrà rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti.

I poliziotti della Squadra Mobile hanno invece arrestato un altro spacciatore questa volta di origini brasiliane (D. P.P ’88) responsabile di detenzione ai fini di spaccio di 130 grammi di cocaina purissima che, una volta preparata e tagliata sarebbe diventata oltre mezzo chilo. Ad accorgersi dei loschi affari del brasiliano sono stati i poliziotti della Squadra Mobile, Sezione Antidroga che avevano saputo di un giovane brasiliano che teneva la cocaina nascosta in una siepe nei pressi della sua abitazione di cui non se ne conosceva l’indirizzo. Dopo accurati e lunghi servizi di pedinamenti e appostamenti, gli agenti hanno scoperto dove dimorava l’uomo e, nella mattinata di ieri, dopo aver tenuto d’occhio per ore la sua abitazione, lo hanno visto uscire di casa ed andare ad armeggiare in una siepe sita nei pressi.Per dare riscontro oggettivo a quanto ipotizzato, i poliziotti della Mobile lo hanno bloccato rinvenendo due involucri in cellophane contenenti in tutto 130 grammi di cocaina che di lì a poco sarebbe stata immessa nel “mercato” anconetano.

Leave a Response