Web, furti e droga: nuovi rischi e indagini. Il 167° della Polizia di Stato – VIDEO

ANCONA – Un blog gestito da una minorenne veneta che istigava all’anoressia con regole ferree e consigli per restare magre e che è stato scoperto dopo la denuncia di una 19enne anconetana. Un pensionato di Ancona che ha perso 80 mila euro di risparmi affidandoli a un sedicente broker online sul mercato Forex gestito da un macedone in Ungheria.

Sono i nuovi rischi del web su cui ha indagato la Polizia Postale della Questura di Ancona nel corso dell’ultimo anno. Mercoledì 10 aprile si celebrerà il 167° anniversario della Polizia ad Ancona in piazza Roma. ‘Esserci sempre’ lo slogan che il nuovo Questore del capoluogo Cracovia declina soprattutto nella lotta ai furti in abitazione, fenomeno in crescita nonostante nell’ultimo anno i reati abbiano fatto registrare un sostanziale calo.

E poi lo spaccio e il traffico di droga che si consuma nella città dorica.

Leave a Response