Poste in affanno, l’allarme della Cisl per i lavoratori – VIDEO

ANCONA – Servizio postale in affanno, questo l’allarme lanciato dalla Slp Cisl Marche. Tra le criticità segnalate dal sindacato l’aumento del lavoro per i dipendenti, a fronte di un numero di assunti che non riesce a soddisfare la crescente richiesta.

Nelle Marche sono 3500 i dipendenti impegnati nei più di 400 uffici postali presenti nel territorio regionale.
Tra le problematiche segnalate anche la riorganizzazione del recapito della posta.

Leave a Response