Loreto attende Papa Francesco: lunedì la diretta su E’tv Marche – VIDEO

LORETO – Ultimi preparativi a Loreto per l’arrivo di Papa Francesco lunedì prossimo.

Ultimi preparativi a Loreto per l’arrivo di Papa Francesco lunedì prossimo: circa 8.500 persone si sono accreditate per partecipare alla cerimonia per la visita di Papa Bergoglio nella città mariana 25 marzo e che saranno distribuite in piazza della Madonna e in via Sisto V.

Mons Dal Cin: “Il Papa delle sorprese”. Sarà la prima volta per il Papa al santuario lauretano e dopo 160 anni, non accadeva dai tempi di Pio IX, celebrerà l’Eucarestia all’interno della Basilica. Altro elemento di novità sarà la firma della Lettera ai giovani dopo  il Sinodo dei vescovi celebrato a Roma nell’ottobre 2018 e che indica le scelte e il ruolino di marcia della pastorale giovanile.

Il piano sicurezza. Il dispositivo di sicurezza sarà garantito dalle forze dell’ordine, con i vigili del fuoco e la polizia Locale. Nel gruppo organizzativo anche 180 volontari della protezione civile regionale. Ci saranno sei ambulanze e due punti medici allestiti nell’area, mentre presso il Comune di Loreto sarà allestito il Coc dalle prime ore della mattina. Il piano è stato allestito oggi durante una riunione del Comitato Provinciale dell’Ordine e Sicurezza Pubblica, presieduta dal prefetto di Ancona Antonio D’Acunto per definire gli aspetti organizzativi e di sicurezza relativi alla visita del pontefice. Sarà lo stesso D’Acunto ad accogliere papa Francesco che arriverà a Montorso, insieme con Monsignor Fabio Dal Cin, arcivescovo delegato pontificio di Loreto,  il presidente della Regione Luca Ceriscioli e il sindaco di Loreto Paolo Niccoletti. 

Il programma di lunedì. Dopo il trasferimento al santuario, alle 9.30 il Papa sarà accolto da padre Franco Carollo, rettore della Pontificia Basilica della Santa Casa, da don Andrea Principini, vicario generale della Delegazione pontificia per il Santuario, padre Vincenzo Mattia, vicario generale della Prelatura e dal segretario generale Claudio Quattrini.Alle 9.45 il Pontefice celebrerà la messa nella Santa Casa, al termine della quale firmerà la lettera post sinodale ai Giovani. Terminata la celebrazione, in Sagrestia Francesco saluterà la comunità dei frati cappuccini e poi nel santuario la carezza agli ammalati presenti. Da lì uscirà sul sagrato per incontrare i fedeli. Salutato da monsignor Dal Cin, il Papa pronuncerà il suo discorso e di seguito reciterà l’Angelus. Alle 12.30 il pranzo con i vescovi per lasciare il santuario alle 14.30. Un quarto dopo, congedandosi dalle personalità che l’hanno accolto all’arrivo, ripartirà per il Vaticano dove l’atterraggio è previsto alle 15.45.

La diretta su E’tv per seguire Francesco in pellegrinaggio. Lunedì prossimo la giornata televisiva di E’tv Marche (canale 12), inizierà come di consueto con la rassegna stampa a partire dalle 7 per poi alle 8,30 andare a collegarsi con la piazza di Loreto per seguire in diretta l’arrivo del Santo Padre, per la prima volta nella città mariana. In virtù dell’accordo con il Centro Televisivo Vaticano sarà possibile, restando collegati sul canale 12 e sul 14 dell’Umbria e tramite streaming sul sito internet e con la diretta Facebook sulla pagina di E’tv Marche, seguire integralmente anche la funzione religiosa, la preghiera del papa e il momento dell’Angelus.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response