Castelfidardo: ladri fuggono a bordo di un furgone rubato

CASTELFIDARDO – Ladri in azione a Castelfidardo, trovata la refurtiva in un mezzo rubato. I malviventi fuggono a piedi.

C’erano anche un soprammobile a forma di coccodrillo e una scacchiera in pietra di marmo e una livella laser 3D nel bottino dei ladri trovato dai Carabinieri in un furgone rubato a Castelfidardo. Dentro c’era anche tutto l’armamentario dei malviventi: vari attrezzi  tra i quali una grossa cesoia, una mazza per l’edilizia e un piede di porco.

Tutto è iniziato attorno alle 3,30 di notte: in via Torres, i Carabinieri della locale Stazione intercettano un furgone che sfreccia in direzione di Loreto. I militari intimano l’alt ma l’autocarro scappa. Parte l’ inseguimento. Braccati i due ladri abbandonano il furgone, che era stato rubato da una ditta del posto poco prima e scompaiono nel buio. Sono ancora ricercati dai Carabinieri. Nella stessa ditta dove è stato rubato il furgone, i ladri hanno preso di mira anche i distributori automatici di bevande e si sono portati via le monete che c’erano all’interno.
La refurtiva trovata nel furgone  è stata restituita alle vittime dei furti.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response