L’abbraccio traditore: sfila la collana all’anziano e la nasconde nelle mutande

SENIGALLIA – Con l’ormai nota “tecnica dell’abbraccio” aveva sfilato una collana d’oro dal collo di un anziano e lo aveva nascosto nelle parti intime. Gli Agenti del Commissariato di Senigallia individuano le ladre.

L’indagine. Dopo vari denunce di anziani  adescati da giovani donne per rubare collane, bracciali, orologi, gli agenti durante i controlli nel centro di Senigallia avevano notato due giovani donne che avvicinavano uomini anziani. In particolare ne hanno seguito una che si era appartata con un anziano al di là del fiume Misa. L’avevano vista abbracciare l’ignaro signore. Che di fatto era stato derubato, nonostante non se ne fosse accorto a primo acchito.

La donna, rumena di anni 21, ha negato inizialmente  di aver commesso il furto: specifici esami medici hanno confermato che aveva la collana con sé, ben nascosta nelle parti intime.

Nella giornata odierna, bloccata anche l’altra rumena di anni 28, che era stata vista con quella fermata e che risultava già raggiunta da provvedimento di espulsione e ordine di
allontanamento con divieto di reingresso in Italia.

Sono in corso ulteriori indagini per verificare se le due donne, una arrestata e l’altra espulsa, si siano rese responsabile dei precedenti fatti di furto con la tecnica dell’abbraccio denunciate nei giorni passati.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response