Pesaro, maxicolpo all’hotel a 5 stelle: portiere minacciato con un’ascia

PESARO – Un commando di banditi in azione all’hotel Excelsior di Pesaro: sfondano la vetrata con una smart, terrorizzano il portiere con un’ascia e si portano via un bottino da almeno 15 mila euro.

Un commando di banditi in azione all’hotel Excelsior di Pesaro: sfondano la vetrata con una smart, terrorizzano il portiere con un’ascia e si portano via un bottino da almeno 15 mila euro. Notte di terrore all’albergo pluristellato sul lungomare. La banda di tre persone ha prima sfondato la vetrina del bistrot usando una Smart, rubata poco prima. E’ accaduto a notte fonda: gli ospiti erano tutti in camera. C’era il portiere che è stato minacciato con un’ascia e costretto ad aprire la cassaforte dove però c’erano pochi soldi contante. Poi hanno spaccato una vetrinetta contenente un orologio Rolex e un anello con diamante in esposizione per un bottino che potrebbe aggirarsi sui 15mila euro. Ora le indagini dei Carabinieri si concentrano sulle immagini girate dall’impianto di videosorveglianza esterno alla struttura.

 

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response