Rubava utensili per l’edilizia, arrestato dai Carabinieri

ANCONA – Diciannove valigette contenenti trapani di diverse marche, avvitatori a percussione, smerigliatrici, martelli perforatori, tassellatori a corrente, serie di cacciaviti, caricabatterie e altri utensili per l’edilizia.

E’ il materiale che un 67enne originario della provincia di Napoli stava caricando su una Fiat Stilo nei pressi di un campo incolto vicino alla Ss16 a Castelfidardo. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri del Norm di Osimo per furto aggravato continuato e ricettazione. I militari hanno infatti accertato che gli utensili di cui era in possesso, erano stati rubati in quattro furti commessi nella notte tra Ancona e Camerano. Il 67enne sarà sottoposto a giudizio direttissimo presso il Tribunale di Ancona. Nel frattempo i carabinieri hanno individuato le vittime dei furti e la merce rubata è stata loro restituita.

L’operazione è avvenuta nell’ambito di controlli rafforzati sul territorio provinciale volti a prevenire soprattutto i reati predatori.

Leave a Response