Castelfidardo: una comunità in lutto per Elisa e Gianluca – VIDEO

CASTELFIDARDO – Un ultimo saluto che ha raccolto una comunità intera, a Castelfidardo. In circa 2000 erano presenti fuori e dentro la chiesa della Collegiata per Elisa Del Vicario e Gianluca Carotti.

Un ultimo saluto che ha raccolto una comunità intera, a Castelfidardo. In circa 2000 erano presenti fuori e dentro la chiesa della Collegiata per Elisa Del Vicario e Gianluca Carotti, che hanno perso la vita nello schianto avvenuto sabato notte a Porto Recanati, lungo l’Adriatica.

Due persone amate e piene di bene. Quello che hanno seminato con l’attività di volontariato nell’associazione Raoul Follereau, impegnata per aiutare i ragazzi diversamente abili e le loro famiglie. Elisa era l’anima di questo gruppo. Molti sono rimasti di fuori, in piazza, e hanno ascoltato la messa tramite gli altoparlanti installati dal Comune.
“Capitano per sempre”, dice un amico, parlando di Gianluca, che in passato fu leader della squadra del paese. Presente anche il sindaco di Recanati Francesco Fiordomo, con la fascia tricolore accanto al sindaco fidardense Roberto Ascani.

Fiordomo ha annunciato che lo stadio del Villa Musone sarà intitolato proprio a Gianluca Carotti che allenava i bambini della società sportiva.

Tanti i ricordi, le foto, le lacrime e la vicinanza alla famiglie delle due vittime in un fiume silenzioso di persone che ha accompagnato a piedi i due feretri, all’uscita dalla chiesa fino al cimitero.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response