Picchia la madre, i carabinieri arrivano e trovano una coltivazione di marijuana in casa. Arrestato 24enne a Matelica

MATELICA – Aggredisce la madre in casa durante un litigio, i carabinieri arrivano e si imbattono in una coltivazione artigianale di marijuana.

È finito nei guai un ragazzo di 24 anni di Matelica, disoccupato che nella sua camera aveva tre piante di marijuana alte circa un metro e del peso complessivo di due chili, oltre a più di 800 grammi di sostanza già essiccata in alcuni barattoli.

Al momento del controllo il giovane era in stato confusionale ed è stato portato in ospedale per un Tso. Per lui una denuncia per coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Leave a Response