Barriere, incontro in Regione, Signorini: “Preferiamo arretramento ferrovia” – VIDEO

ANCONA – In Regione l’incontro tra Rfi e i Comuni costieri interessati alla realizzazione di barriere acustiche per attutire il rumore del passaggio dei treni.

L’installazione della barriere che prevede l’innalzamento di un muro in alcuni casi alto anche di 10 metri chiudendo di fatto lo sguardo al mare di 26 comuni marchigiani dal Pesarese fino al Fermano.
L’incontro ha voluto mettere a confronto le due parti per cercare di trovare una soluzione. Rfi è infatti tenuta per legge a installare le barriere da una normativa europea.

Capofila tra i comuni nel no all’innalzamento delle barriere, il Sindaco di Falconara, Stefania Signorini, che per prima con il comitato no al muro si al mare ha gridato la contrarietà della cittadinanza.

Prima dell’incontro tra Rfi e Comuni la discussione sulle barriere fonoassorbenti è approdata anche in aula dove il consigliere regionale Mirco Carloni ha esposto un plastico che riproduce gli effetti che produrrebbe questa installazione.

Il consigliere Carloni ha cosi motivato la sua scelta : “L’aula consiliare e la Giunta Regionale si devono rendere conto degli effetti devastanti che questo muro avrebbe per la vita di tanti concittadini marchigiani. La Regione dica un NO chiaro ed assoluto a qualsiasi progetto che preveda queste mastodontiche barriere. Si trovino soluzioni alternative a quelle proposte”.

Leave a Response