Gli scatti di Robert Capa in mostra alla Mole con Retrospective – VIDEO

ANCONA – Una passeggiata attraverso il 900, i suoi conflitti e i grandi nomi che hanno costellato la cultura del secolo scorso. Questo è Retrospective, la mostra che raccoglie più di 100 immagini in bianco e nero scattate dal fotografo ungherese Robert Capa dal 1936 al 1954. L’esposizione è ospitata alla Mole di Ancona dal 16 febbraio al 2 giugno. Eliminando le barriere tra fotografo e soggetto i suoi scatti ritraggono la sofferenza, la miseria, il caos e la crudeltà delle guerre. I suoi reportage  rendono testimonianza di cinque diversi conflitti bellici compresa la seconda guerra mondiale con scatti che si rincorrono tra Londra, Nordafrica, Italia fino allo sbarco in Normandia e la liberazione di Parigi.

La mostra è articolata in 13 sezioni oltre agli scatti dei reportage di guerra una parte è anche riservata ai ritratti di Capa che immortalano grandi nomi dell’arte, della letteratura e del cinema da Pablo Picasso a Ernest Hemingway a Ingrid Bergman.

Retrospective completa un percorso espositivo che il comune dorico e Civita hanno voluto dedicare ai grandi maestri della fotografia del 900 e contemporanea. Per il prossimo autunno infatti si sta lavorando a qualcosa di nuovo.

Leave a Response