Torrette, più sicurezza con polizia, vigilantes e telecamere – VIDEO

ANCONA – Centinaia di controlli, decine di accompagnamenti in questura e denunce per invasione di edifici pubblici emesse nei confronti di soggetti che da tempo risiedevano stabilmente nell’ospedale. Questo è il bilancio dell’attività di controllo svolta all’interno dell’Ospedale Regionale di Torrette di Ancona dagli agenti delle volanti della Questura di Ancona in sinergia con la direzione dell’azienda ospedaliera e la vigilanza privata che opera nel nosocomio dorico.
Una collaborazione nata tre anni fa con l’intento di garantire una maggior sicurezza ai pazienti e ai loro familiari, vigilando su una struttura attorno alla quale orbitano quotidianamente 10.000 persone.

Oltre duecento le denunce scattate per invasione di edifici pubblici e furti. Gli uomini della Polizia di Stato si sono adoperati anche per risolvere alcuni episodi estorsivi e di accattonaggio, oltre alla presenza all’interno dell’ospedale di alcuni clochard tra i quali anche una famiglia romana che si erano sistemati nelle aree di pertinenza dell’ospedale. Per queste persone importante è stata anche la collaborazione con strutture assistenziali e volontaristiche della zona e dei servizi sociali del Comune di Ancona per trovare una sistemazione.

Leave a Response