Rottura alla conduttura idrica a Cingoli, rubinetti a secco a Castelfidardo e Filottrano

CASTELFIDARDO – Rubinetti senz’acqua a Castelfidardo e Filottrano a causa di una rottura alla conduttura a Cingoli.

Rubinetti senz’acqua a Castelfidardo e Filottrano, probabilmente fino alla tarda serata. I due Comuni fanno sapere che a causa di un guasto alla conduttura di San Vittore a Cingoli, sarà necessario un intervento che potrebbe durare anche diverse ore. Da quanto si apprende, infatti, la tubatura si sarebbe spostata di 15 centimetri.  L’Apm, che gestisce il servizio, sta verificando  l’interruzione dell’erogazione di acqua che potrebbe durare fino alla mattina di domenica. A Castelfidardo, come a Filottrano, sono stati attivati i Centri Operativi Comunali e organizzati punti di approvvigionamento.

Castelfidardo, i numeri e le info.  E’ stato attivato il COC presso la sala operativa del Comando di Polizia Locale di Castelfidardo raggiungibile al n. 071780404. L’APM garantirà alcuni punti fissi di erogazione mediante n. 4 autobotti che verranno posizionate presso i seguenti punti:

Via delle Fisarmoniche – località Acquaviva;
Via Jesina, parco Commerciale Oasi;
Via Nobel – Località Crocette;
Via Colombo – zona centro – area di fermata Autobus;
Un`altra autobotte verrà collocata a cura della Regione nei pressi del civico ospedale sito in via XXV Aprile.

Filottrano, i numeri e le info.  Si comunica l’avvenuta apertura del Centro Operativo Comunale (C.O.C.) per meglio gestire la problematica della rottura della condotta adduttrice della Diga di Castreccioni, avvenuta in prossimità di S. Vittore di Cingoli.

Per l’acqua potabile si stanno organizzando punti di distribuzione con 3 autobotti che saranno così posizionate:

AREA EX-MATTATOIO, via Grazie;
PIAZZALE MARTIRI DELLE FOIBE (piazzale delle corriere);
MONTORO (area parcheggio impianti sportivi).

 

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response