“Ancona porto aperto”, la manifestazione contro il decreto sicurezza – VIDEO

ANCONA- “Ancona porto aperto”, la manifestazione nel capoluogo contro la nuova politica del governo sul tema migrazione.

Hanno appeso alle reti del porto di Ancona lo striscione e le coperte dorate isotermiche, quelle simbolo della traversata in mare dei migranti, gli oltre 300 che hanno partecipato nel capoluogo regionale alla manifestazione contro il decreto sicurezza per ribadire che non tutti sono d’accordo con il dl Salvini. E lo hanno fatto con diversi striscioni, e le bandiere di Usb, Antifa, Potere al Popolo e varie sigle raccolte nel Movimento Antirazzista Marche.

Linda Cittadini

Giornalista professionista dal 2009, lavora per E'tv Marche, il canale 12 del digitale terrestre occupandosi di tg e approfondimenti tra cui "Sibilla, le voci della ricostruzione", progetto editoriale dell'emittente che ogni mercoledì alle 21,30 racconta la nuova vita delle persone e dell'Appennino centrale, dopo il terremoto del 2016.

Leave a Response